Menu

 

 
click

 

Il corso di laurea di primo livello in Economia Aziendale intende trasmettere le conoscenze di base e le competenze necessarie per la formazione di manager nelle diverse aree funzionali di aziende di produzione e di servizi, private e pubbliche, nonché esperti da impiegare nella funzione amministrazione delle stesse.

Elementi caratterizzanti della proposta formativa, anche rispetto agli altri corsi di laurea della medesima classe, sono rappresentati:

a) dalla prevalenza di insegnamenti di area economico-aziendale, con particolare focalizzazione sul management, la strategia di impresa, la gestione dei processi caratteristici, il monitoraggio delle performance finanziarie e di mercato;

b) dall'integrazione delle attività formative inerenti gli ambiti disciplinari del management, dell'economia aziendale, dell'economia, del diritto e della matematica-statistica.

Il percorso formativo comprende al primo anno gli insegnamenti che sviluppano le competenze di base nell'area dell'economia politica, della matematica, del diritto e dell'economia aziendale.

Al secondo anno vengono sviluppate le competenze relative all'economia e gestione delle imprese, all'organizzazione aziendale e all'economia degli intermediari finanziari oltre che al diritto commerciale, alla statistica e alla politica economica.

Durante il terzo anno lo studente sviluppa ulteriori conoscenze specifiche, rafforzando la preparazione di base e prevedendo la possibilità di scegliere tra gruppi di esami che consentono agli studenti di orientarsi verso contenuti più strettamente di marketing e management o legati al controllo d'azienda e alla contabilità. E' prevista anche la possibilità di completare il percorso ad orientamento manageriale frequentando corsi e sostenendo esami in lingua inglese.

Il corso di laurea consente, inoltre, di consolidare le conoscenze nel campo linguistico e dell'informatica aziendale e rispetto allea preparazione linguistica. Nell'ultimo anno lo studente ha, inoltre, la possibilità di applicare le conoscenze maturate durante il corso durante lo svolgimento del tirocinio e la preparazione della prova finale, momenti fondamentali per l'apprendimento degli studenti e la metabolizzazione delle loro competenze..

Al fine di promuovere la formazione internazionale dei propri studenti, il Dipartimento di Studi Aziendali e Quantitativi offre agli iscritti al CdL in Economia Aziendale la possibilità di scegliere tra due percorsi di Double Degree, uno con l'Università di Bordeaux in Francia, l'altro con la Technische Universitaet di Chemnitz in Germania. E', inoltre, in corso di perfezionamento un terzo accordo con l'Université di Limoges che prevede una Licence in Management in lingua inglese. La possibilità di partecipare al Double Degree viene pubblicata a mezzo bando ogni anno. Possono partecipare alla selezione per meriti tutti gli studenti iscritti ad Economia Aziendale, in regola con gli esami e che presentino un'adeguata competenza linguistica, hanno la possibilità di trascorrere un periodo di studio all'estero, seguendo corsi e sostenendo esami in lingua inglese e lingua locale e, nel caso di esito positivo, vedersi riconosciuto, a seguito del completamento degli esami, un doppio titolo di studio. Per l'accordo con la Francia, il doppio titolo sarà: Laurea di I livello in Economia Aziendale et Licence in Economie et gestion, parcour Sciences du management. Per l'accordo con la Germania, il doppio titolo sarà: Laurea di I livello in Economia Aziendale e Bachelor of Science in Wirtschatswissenschaften. Proprio per favorire una maggiore apertura internazionale del percorso, agli studenti è data, inoltre, la possibilità di frequentare corsi in lingua inglese, indispensabili per accogliere gli studenti in double degree e per preparare i nostri studenti interessati allo svolgimento di semestri all'estero . Tali corsi possono essere utili anche agli studenti che, pur non partecipando ai percorsi in double degree, intendono prepararsi per uno scambio erasmus o, comunque, dare alla propria preparazione una qualificazione internazionale.

Le attività formative sono predisposte affinché i laureati possano conseguire profili professionali impiegabili nella gestione dell'impresa e nelle specifiche aree funzionali aziendali - quali marketing, finanza, pianificazione e controllo, finanza, processi operativi, gestione delle risorse umane, gestione dei servizi amministrativi e fiscali. Per conseguire questi obiettivi, al termine del corso di laurea in economia aziendale il laureato:

- conosce il funzionamento delle aziende di ogni tipo e il funzionamento dei mercati in cui esse operano;

- conosce i principali problemi decisionali delle diverse aree funzionali aziendali;

- comprende e utilizza agevolmente i linguaggi tipici per la gestione d'azienda;

- sa utilizzare i modelli di valutazione quantitativa e qualitativa dei problemi decisionali;

- sa applicare le tecniche manageriali più appropriate per la soluzione di tali problemi;

- è in grado di rappresentare e formalizzare mediante il linguaggio economico-aziendale i problemi di gestione, le relative soluzioni e i conseguenti effetti qualitativi e quantitativi;

- utilizza gli strumenti per l'elaborazione elettronica dei dati per supportare la formalizzazione dei problemi decisionali, la valutazione delle alternative, la attuazione delle decisioni.

Il neolaureato in Economia Aziendale che ha, inoltre, la possibilità di collocarsi nel mercato del lavoro come professionista junior da inserire nella funzione amministrativa e contabile delle aziende private e pubbliche,

piccole, medie e grandi; negli studi commerciali e nelle società di revisione legale dei conti; nelle istituzioni finanziarie come esperto junior

nell'analisi dei dati di bilancio.

Link inserito: http://www.management.uniparthenope.it

 

PIANO DI STUDIO 

IMMATRICOLATI A.A. 2018/2019

I ANNO
INSEGNAMENTO CFU
ECONOMIA AZIENDALE 9
METODI DI MATEMATICA APPLICATA 9
MICROECONOMIA 9
DIRITTO PRIVATO 9
ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO 9
ABILITÀ INFORMATICHE 3
ABILITÀ LINGUISTICA: INGLESE, FRANCESE O SPAGNOLO 6
II ANNO
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 9
ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI 9
POLITICA ECONOMICA 9
RAGIONERIA GENERALE 9
STATISTICA PER L`IMPRESA 9
DIRITTO COMMERCIALE 9
ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 9
III ANNO
PERCORSO MANAGEMENT
PRODUZIONE E LOGISTICA 9
MARKETING 9
MATEMATICA FINANZIARIA 9
1 ESAME A SCELTA TRA
GESTIONE DELLA QUALITA' DELLE IMPRESE AGROLIMENTARI
ECONOMIA DELLE IMPRESE AGROALIMENTARI 9
1 ESAME A SCELTA TRA
GESTIONE DELL’INNOVAZIONE 6
FINANZIAMENTI D'AZIENDA 6
PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO 6
1 ESAME A SCELTA TRA
DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA 6
DIRITTO DELL'ECONOMIA 6
PERCORSO CONTROLLO D'AZIENDA
BILANCIO E PRINCIPI CONTABILI 9
SISTEMI INFORMATIVI CONTABILI E DI CONTROLLO 9
DIRITTO TRIBUTARIO 9
MATEMATICA FINANZIARIA 6
1 ESAME A SCELTA TRA
ECONOMIA DEL LAVORO  6
ECONOMIA  INDUSTRIALE  6
ECONOMIA DEL SETTORE PUBBLICO  6
1 ESAME A SCELTA TRA
ANALISI DELLA DINAMICA AZIENDALE  6
DIRITTO DEL LAVORO E DEL WELFARE  6
RESPONSABILITÀ CIVILE E IMPRESA  6
ENGLISH PATH
OPERATION & LOGISTICS 9
MARKETING 9
EU LAW 6
FINANCIAL MATH 6
1 EXAM AMONG
BANKING & FINANCE 6
HUMAN RESOURCE MANAGEMENT 6
INTERNATIONAL ENTRY CHOICES 6
MANAGEMENT ACCOUNTING 6
1 EXAM AMONG
ECONOMICS OF AGRI-FOOD BUSINESS 6
ENGLISH FOR SPECIFIC PURPOSES 6
FRENCH FOR SPECIFIC PURPOSES 6
CONSUMER LAW  6
2 ESAMI OPZIONALI 12
STAGE O ATTIVITÀ SOTITUTIVA 3
PROVA FINALE 3